Geppi Cucciari è “Perfetta” al Teatro Comunale di Vicenza

Vicenza – Prosegue la serie degli spettacoli fuori abbonamento al Teatro Comunale di Vicenza. Il prossimo appuntamento propone l’umorismo impertinente e sagace di un’artista amatissima dal pubblico, Geppi Cucciari, attrice, conduttrice radiofonica e televisiva, comica, che sarà sul palcoscenico della sala grande venerdì 5 aprile, alle 20.45 con il monologo dal titolo “Perfetta”. Testi e regia sono di Mattia Torre, musiche originali di Paolo Fresu, costumi di Antonio Marras, disegno luci di Luca Barbati, per una produzione di Itc2000.

Approfondisci

Cyberbullismo, fa tappa a Vicenza “Una vita da social”

Vicenza – Farà tappa a Vicenza, domani, 2 aprile, dalle ore 9 alle 13, in piazza Matteotti, la sesta edizione di “Una Vita da Social”, la campagna educativa itinerante realizzata dalla Polizia postale e delle comunicazioni in collaborazione con il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca e del Garante per l’infanzia e l’adolescenza, nell’ambito delle iniziative di sensibilizzazione e prevenzione dei rischi e pericoli di Internet per i minori. Quella di Vicenza sarà la prima tappa in Veneto, alla quale seguiranno Treviso, Padova e Verona. La Questura di Vicenza, per l’occasione, assicurerà il suo supporto con i propri poliziotti.

Approfondisci

Bassano, Lanzarin rassicura sul futuro dell’ospedale

Bassano del Grappa – Stamane si è svolta, presso l’ospedale di Bassano del Grappa, una riunione tra i sindaci dei comuni del Distretto Uno della Ulss 7 Pedemontana, quelli cioè che fanno maggiormente riferimento all’ospedale San Bassiano, l’assessore regionale alla Sanità Manuela Lanzarin e la direzione strategica della Ulss, rappresentata dal commissario Simoni, dal direttore dei servizi sociosanitari Pigatto e dal direttore amministrativo Barausse.

Approfondisci

Luca Zaia, globetrotter e smarrito presidente

Vicenza – Dagli uomini di Neandertal agli Egizi e agli Inca, tutti credevano nella continuazione della vita dopo la morte. Non nella reincarnazione, sia chiaro, bensì nella vita come la vivevano sulla terra. Perciò facevano mettere nella tomba quanto avevano di più prezioso. Molti re e imperatori portavano con loro anche le mogli preferite, i funzionari, i soldati, i servitori e gli animali, oltre ai tesori. Per questo il furto nelle tombe è antico quanto la prostituzione. È un peccato che in Italia (ma anche in buona parte d’Europa) non si segua il loro esempio. Pensate! Quando muore un Presidente, potrebbe ordinare di essere sepolto con tutto il Parlamento e metà dei burocrati. Stando agli umori dell’opinione pubblica, la maggioranza dei cittadini approverebbe un rituale del genere.

Approfondisci

Ancora la truffa dello specchietto. Beccati due giovani

Sossano – Ancora un tentativo di truffa con il metodo, ormai vecchio, dello specchietto. A provarci sono stati due giovani,  F.B 27enne e S.B 25enne, entrambi residenti a Noto in provincia di Siracusa, ed a  pizzicarli sono stati oggi i carabinieri della stazione di Sossano, a conclusione di una attività investigativa. Li hanno denunciati a piede libero alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Vicenza per truffa in concorso.

Approfondisci

Vicenza, accoltella un uomo per strada. Arrestato 25enne

Vicenza – Brutto episodio ieri a Vicenza, dove un uomo è stato accoltellato per strada e versa ora in gravi condizioni all’ospedale San Bortolo con una profonda ferita all’addome. La vittima, residente in città, è un 39enne originario del  Bangladesh mentre chi lo0 ha accoltellato, arrestato con l’accusa di tentato omicidio, è un 26enne vicentino, già noto alle Forze dell’ordine per episodi di intemperanza, Matteo Bollito.

Approfondisci

Nuova maxi evasione fiscale. E’ nel comparto orafo

Vicenza – Nei giorni scorsi, i finanzieri del comando provinciale di Vicenza hanno eseguito un provvedimento di confisca di beni nei confronti di, settantanovenne di Vicenza,  B.D. sono le sue iniziali, amministratore di una società di capitali di Dueville, ora in liquidazione ed operante nel settore della fabbricazione di oggetti di gioielleria e oreficeria. Il provvedimento face seguito ad una sentenza di condanna per “dichiarazione fraudolenta mediante uso di fatture per operazioni inesistenti”.

Approfondisci

Scoperto deposito di prodotti ittici abusivo

Vicenza – Si è conclusa, con il sequestro di un intero stabile adibito a deposito di generi alimentari e l’accertamento di violazioni per varie migliaia di euro, una vasta e complessa operazione di polizia sulla filiera ittica che la Guardia Costiera di Venezia ha eseguito nel vicentino, nel corso di una decina di giorni. I militari del servizio polizia marittima della Capitaneria di Porto, in collaborazione con il Nas dei carabinieri di Padova, durante una ispezione ad un magazzino di stoccaggio di alimenti, si sono trovati di fronte ad un vero e proprio stabilimento fantasma, del tutto sconosciuto alle autorità competenti e agli organi di vigilanza.

Approfondisci

Incendio sul Monte Summano. C’è l’ombra del dolo

Santorso – Un incendio boschivo sta interessando, da ieri pomeriggio il Monte Summano, nell’alto vicentino, non lontano da Santorso. Il rogo è parito da una zona vicina alla cima del monte, intorno all’ora di pranzo, poco dopo le 13, e per buona parte del pomeriggio è stata visibile una colonna di fumo che si levava dall’area circostante la sommità del monte.

Approfondisci