Nuovo duello tra De Luca e il Veneto. Ora è sui rifiuti

Venezia – “Posso resistere a tutto tranne che alle tentazioni” diceva l’impareggiabile Oscar Wilde in un suo celebre aforisma. Ieri siamo stati bravi, riuscendo a resistere ad una tentazione, quella cioè di dar conto del duello a distanza tra il presidente della regione Veneto, Luca Zaia, ed il suo omologo della Campania, Vincenzo De Luca, senza buttarla sull’ironia ed evocare la parodia che di lui ha fatto Maurizio Crozza, impareggiabile quasi quanto la sagacia di Oscar Wilde.

Approfondisci

Maltempo, di nuovo piogge in arrivo sul Veneto

Venezia – Dalla serata odierna aumenta in Veneto la probabilità di precipitazioni a partire dai settori meridionali e occidentali, inizialmente sparse in progressiva estensione nel corso della notte fino a diventare diffuse nella prima parte di domani lunedì 5. I fenomeni sono in diradamento, almeno in pianura, da domani pomeriggio. Le precipitazioni, a tratti moderate con locali rovesci o temporali, potranno risultare localmente abbondanti sulle zone montane, specie prealpine, e sull’area pedemontana e della pianura nord-orientale.

Approfondisci

Stagione balneare al via. Acque pulite e molto controllate

Venezia – Malgrado il maltempo di questi giorni, anche in Veneto ci si appresta a dare il via alla nuova stagione balneare, che si presenta promettente, anche grazie ad una buona qualità delle acque. La Regione infatti, tramite la sua agenzia per ambiente, promette che anche quest’anno i bagnanti potranno tuffarsi in acque pulite grazie a controlli capillari sulle acque di balneazione, sia marine che lacustri.

Approfondisci

Maltempo, Bizzotto: “La Ue eroghi il Fondo Solidarietà”

Strasburgo – “L’Unione Europea eroghi il più velocemente possibile il Fondo di solidarietà a favore dell’Italia e di quelle regioni, in primis Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige, Liguria e Sicilia, che hanno dichiarato lo stato di calamità e che sono state messe in ginocchio dalla catastrofica ondata di maltempo delle ultime settimane. Non c’è tempo da perdere, perché i primi bilanci dei danni sono spaventosi: il Veneto ha subito oltre un miliardo di euro di danni, il Friuli oltre 500 milioni, il Trentino oltre 250. In tutta Italia i danni hanno sicuramente superato i tre miliardi di euro”.

Approfondisci

Mondiale di mountain bike di scena in Veneto

Roma – Presentato oggi a Roma, nella sede del Coni, al Foro Italico, il Campionato mondiale di Mountain bike marathon, che si terrà il 15 settembre prossimo in Veneto, nell’area di Auronzo e Misurina, e che vedrà il percorso svilupparsi interamente sulle Dolomiti patrimonio universale dell’Unesco. Erano presenti i vertici del Coni, con il presidente Giovanni Malagò e il presidente della Federazione ciclistica nazionale Renato Di Rocco, il presidente della Regione del Veneto Luca Zaia, gli organizzatori di Pedali di Marca, con il Presidente Massimo Panighel, e i rappresentanti degli enti locali bellunesi, tra i quali il presidente della Provincia, Roberto Padrin e il sindaco di Auronzo, Tiziana Pais Becher.

Approfondisci

Pfas, Miteni chiede la proroga della commissione

Trissino – La Miteni chiede che “il lavoro della commissione d’inchiesta sui Pfas non venga interrotto ma che possa proseguire nel suo operato considerando le nuove fonti ufficiali che illustrano l’ingresso in Veneto di Pfoa e precursori del Pfoa centinaia di volte più elevati di quanto fino ad oggi considerato”. Lo fa in una lettera indirizzata ai consiglieri regionali, chiedendo dunque che il lavoro della commissione d’inchiesta prosegua “prendendo atto delle rivelazioni fatte il 26 giugno scorso dall’agenzia che regolamenta l’uso delle sostanze chimiche dell’Unione Europea”.

Approfondisci

Al via i corsi regionali per operatori socio sanitari

Venezia – “La Regione Veneto sta sostenendo una grande operazione di reclutamento e formazione di operatori sociosanitari: cinquemila persone in tre anni si stanno preparando, attraverso corsi e tirocini, ad affiancare medici e infermieri nell’assistenza a malati, anziani e disabili”. Così l’assessore regionale al sociale Manuela Lanzarin, d’intesa con l’assessore al lavoro e alla formazione Elena Donazzan, richiamando l’attenzione sulla seconda tornata di bandi per formare quasi duemila operatori sociali, che sta prendendo il via in Veneto.

Approfondisci