TAMPONI PER I 340 MIGRANTI E OPERATORI DELLA SERENA

I risultati dei controlli disponibili domani
TREVISO – I circa 340 tra ospiti e operatori dell’ex Caserma Serena sono stati sottoposti oggi al tampone, dopo che ieri tre migranti erano risultati positivi al Covid 19. La lavorazione dei campioni raccolti proseguirà tutta la notte e i risultati saranno resi noti domani.Intanto nella giornata odierna, in provincia di Treviso, si sono registrati 16 nuovi casi.

Si tratta, secondo quando comunicato dall’Ulss 2, di quattro colleghi di lavoro di di un caso precedente. Tutti e quattro sono stati isolati a domicilio. Due contatti in ambito familiare di casi precedenti: uno legato al focolaio di Maser, il secondo legato a un rientro dalla Svizzera (in isolamento a domicilio). E ancora due signore, rientrate dalla Bosnia, che hanno fatto il tampone in quanto sintomatiche (anche loro in isolamento a domicilio).
Oltre che nel centro di accoglienza dell’ex Serena, sono poi proseguiti i controlli in altre “comunità”. Nella struttura resindeziale per persone con patologie psichiatriche, dove ieri era risultato contagiato un dipendente, i tamponi effettuati hanno evidenziato, complessivamente, sei positivi tra gli ospiti e un altro operatore. Tutti, tranne un ospite ricoverato in Malattie Infettive, sono asintomatici e sono stati posti in isolamento nell’ambito della Comunità. Tutti negativi, invece, i primi 12 tamponi sui altrettanti operatori del reparto di Malattie infettive del Ca’ Foncello, processati oggi 

RicoveriOggi i ricoverati in Malattie Infettive sono saliti a nove: oltre all’ospite della Comunità residenziale per persone con disabilità, sono stati presi in carico dall’équipe del primario Scotton altri due positivi finora seguiti a domicilio per aggravamento delle condizioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.