MASCHERINA VENDITA A 9 EURO, INTERVIENE LA POLIZIA LOCALE DI TREVISO

Gli agenti hanno accertato un rincaro del 100%
TREVISO – Una mascherina di cotone in vendita ad oltre 9 euro in una rinomata catena commerciale: diversi clienti hanno segnalato la cosa alla Polizia locale di Treviso e così sono scattate le verifiche del Nucleo “controlla prezzi” Gli agenti, in borghese, hanno acquistato il dispositivo di protezione, avendo conferma dell’importo di 9,50 euro e hanno poi accertato un rincaro superiore al 100%. “Subito sono iniziati i contatti e i controlli con la direzione commerciale della società venditrice – spiega il comandante della Polizia Locale, Andrea Gallo – . Dalla ditta, che ha immediatamente collaborato, abbiamo ricevuto subito tutta la documentazione relativa alle certificazioni, in quanto si tratta di un presidio chirurgico certificato lavabile per 100 volte oltre a un riscontro sul prezzo originale di acquisto dal grossista visto che la ditta aveva comprato uno stock di 20.700 mascherine”.Il prezzo di acquisto, Iva inclusa, era di 4,57 euro contro i 9,50 euro finali. “La Polizia Locale si limiterà a segnalare il fatto all’autorità garante per la concorrenza che valuterà tutta la documentazione e, se riterrà, effettuerà ulteriori accertamenti direttamente con la ditta coinvolta – conclude Gallo – Una cosa è certa: l’attenzione che prestiamo anche in questo periodo sull’aumento dei prezzi è massima e ogni segnalazione degli utenti è preziosa per evitare speculazioni”. 
Galleria fotografica

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.