ELECTROLUX: DUE OPERAI CON ANTICORPI APPARENTEMENTE COMPATIBILI COL COVID

La notizia rivelata da fonti sindacali
TREVISO – Due operai impiegati nelle linee di produzione dello stabilimento di Susegana di Electrolux Italia e che avevano aderito ai test sierologici volontari promossi dall’azienda lo scorso mese, avrebbero manifestato “anticorpi apparentemente compatibili con il Covid”. Lo scrivono in una nota delegati delle rappresentanze sindacali interne. Come previsto dalla procedura, si legge ancora, i soggetti “sono stati inviati subito a fare il tampone presso ospedale di Treviso. In attesa dei risultati saranno sospesi dall’attività lavorativa”.

Al test, affidato ad una società privata, si sono sottoposti circa 250 lavoratori su una base di 1.100 unità.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.