Il watchdog di mercato esamina da vicino la politica di cancellazione di Alitalia

L’autorità di mercato italiana ha avviato un’indagine ufficiale sulla vendita dei biglietti e cancellato i voli ad Alitalia. L’autorità di regolamentazione ha ricevuto numerosi reclami da parte di clienti che, poco dopo aver prenotato un volo, sono stati informati che tale volo era stato cancellato. Successivamente i viaggiatori ingannati hanno ricevuto un buono anziché un rimborso a titolo di risarcimento.

Il regolatore AGCM sottolinea inoltre che Alitalia invoca restrizioni nelle cancellazioni dovute al nuovo coronavirus. Tuttavia, molti dei viaggi che erano stati annullati avrebbero avuto luogo in un momento in cui non vi sarebbero state restrizioni di viaggio su tali voli. Inoltre, Alitalia ha fornito informazioni insufficienti sui diritti dei clienti in caso di cancellazione. Oltre ad Alitalia, il regolatore italiano ha anche la piccola compagnia aerea spagnola Volotea in vista.

Nei Paesi Bassi, ci sono anche molti reclami sui voli che vengono cancellati molto rapidamente dopo la prenotazione, ha dichiarato l’associazione dei consumatori il mese scorso. Il gruppo di interesse ha voluto discuterne con la Transavia, tra le altre cose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.