IL CANESTRO PIÙ BELLO: FIP TREVISO E VERDE SPORT A SOSTEGNO DELL’ADVAR

Consegnati all’associazione oltre 10mila euro
TREVISO – La vittoria della solidarietà anche durante l’emergenza coronavirus. Venerdì pomeriggio il presidente del Comitato provinciale Fip Treviso, Filippo Borin, e il responsabile Progetti Scuola di Verde Sport, Domenico Immucci hanno consegnato alla presidente dell’Advar, Anna Mancini, all’Istituto Galilei di Treviso l’assegno con il ricavato della lotteria “Baschettando in maschera” organizzata da Verde Sport, in collaborazione con il Comitato provinciale di Treviso
Nonostante quest’anno la tradizionale manifestazione dedicata alle famiglie e ai ragazzi del minibasket realizzata nel periodo di carnevale non si sia svolta, la generosità e la solidarietà delle famiglie trevigiane non si sono fermate: e così sono stati raccolti 10.500 euro rivelando sensibilità, spirito di appartenenza e di collaborazione.
“Ringrazio in primis Domenico Immucci e Verde Sport per questa iniziativa – il commento del presidente Filippo Borin – ma il grazie più grande va a tutte le famiglie che hanno contribuito a poter raccogliere questa somma importante per sostenere l’Advar. Ancora una volta il mondo del basket ha dimostrato di saper regalare grandi emozioni anche fuori dal parquet, ma soprattutto di essere solidale con chi vive situazioni difficili, nonostante un periodo di emergenza sanitaria che ha colpito tutto il nostro Paese. Penso che i ragazzi e le loro famiglie abbiano dimostrato la sempre maggiore importanza che deve essere data alla cultura del dono generoso nei confronti di chi ha bisogno di aiuto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.