DAL 1° GIUGNO SI PUÒ STARE ALL’APERTO SENZA MASCHERINA

Resta obbligatorio l’uso della mascherina nei luoghi pubblici chiusi
VENEZIA – Dal 1° giugno in Veneto la mascherina andrà indossata obbligatoriamente solo nei luoghi chiusi accessibili al pubblico e nelle circostanze in cui non sarà possibile rispettare distanze di sicurezza superiori ad un metro o evitare assembramenti.La notizia è contenuta nella nuova ordinanza regionale e annunciata oggi dal presidente della Regione Luca Zaia. Da lunedì quindi, in Veneto, non ci sarà più l’obbligo di mascherina quando si sta all’aperto, a meno che non si incroci qualcuno e ci si fermi a parlare a distanza ravvicinata.Si continuerà quindi ad indossare la mascherina in caso di assembramenti e quando si viaggia in auto con persone che non fanno parte del proprio nucleo familiare.
La distanza di sicurezza rimane di almeno un metro, e l’uso della mascherina è comunque obbligatorio per entrare al supermercato, in posta, così come nei bar e in tutti i luoghi affollati.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.