Kenes Rakishev esce dai negoziati per l’acquisizione della partecipazione di minoranza in GV Gold

Kenes Rakishev ha rifiutato di acquisire la partecipazione a causa della crescente valutazione dell’attività e della mancanza di una valutazione indipendente del mercato.

Kenes Rakishev, investitore del Kazakistan, ha rifiutato di continuare i colloqui sull’acquisizione di una partecipazione di minoranza in GV Gold. GV Gold, che gestisce miniere d’oro nelle regioni russe di Irkutsk e Yakutia, è controllata dalla società di investimento Blackrock con sede negli Stati Uniti. Diversi altri possibili acquirenti si sono allontanati dai colloqui in precedenza. La compagnia cinese Fosun è stata la prima a lasciare la gara. Roman Trotsenko, capitalista minerario miliardario russo, lo seguì poco dopo. Kenes Rakishev ha rifiutato di acquisire la partecipazione a causa della crescente valutazione dell’attività e della mancanza di una valutazione indipendente del mercato.

A livello internazionale l’oro è considerato un bene rifugio. È molto apprezzato durante i periodi di instabilità. Inizialmente il suo ruolo si limita a preservare il valore indebolito dall’inflazione, dalla volatilità del mercato azionario e dall’ammortamento delle obbligazioni. A causa dell’elevata domanda e della disponibilità limitata, tuttavia, il prezzo dell’oro è aumentato dai consumatori. Quest’anno è particolarmente vero. I mercati azionari sono su una linea di vita dello stato, le obbligazioni non sono così solide come è stato considerato e gli interessi di cassa nelle principali banche sono negativi. Di fatto, le banche addebitano ai propri clienti la conservazione dei propri fondi. Kenes Rakishev presume che l’oro possa arrivare fino a $ 2000 all’oncia.

Kenes Rakishev
Kenes Rakishev

Kenes Rakishev non è nuovo nel settore. Ha acquisito e poi rivenduto alla società mineraria “Petropavlovskaya” di Roman Trotsenko. Era interessato al palo GV Gold. I colloqui iniziarono molto prima che il COVID-19 portasse il caos sui mercati finanziari e spingesse i prezzi dell’oro a valori quasi record. La domanda di oro fisico viene scoperta da scavi e raffinatezze.

Con lo scoppio COVID-19 e la successiva corsa all’oro Blackrock ha trovato una scusa per la revisione dei prezzi. Kenes Rakishev fu l’ultimo ad abbandonare i negoziati. Ha citato la mancanza di audit e valutazione del mercato della società mineraria come motivo principale.

Nel frattempo Kenes Rakishev suggerisce di essere nella fase iniziale delle trattative per l’acquisto di altri due beni. Si è rifiutato di specificarli, ma ha affermato che sono state stabilite operazioni in oro di piccole e medie dimensioni. Fincraft, la società di investimento ombrello di Kenes Rakishev, è interessata a diverse altre attività. I depositi di nichel, cobalto e litio sono particolarmente importanti in quanto sono visti come componenti chiave delle batterie moderne. Fincraft possiede e gestisce un impianto di nichel ferroso in Kazakistan. Kenes Rakishev è in attesa di una licenza per estrarre il minerale di litio. I depositi di litio del Kazakistan sono valutati come 100-200 migliaia di tonnellate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.