MONDIALI DI SCI, RICHIESTA DI RINVIO AL 2022

Malagò: "Unica decisione possibile"
BELLUNO – Mondiali di sci di Cortina rimandati al 2022? La Federazione internazionale prende tempo e sposta la decisione a luglio. A spostare l’ago della bilancia la posizione della Germania che ha espresso contrarietà al rinvio nello stesso anno delle olimpiadi. Ma per il Presidente del Coni Giovanni Malagò, il rinvio è “l’unica decisione possibile”.“Se il Mondiale fosse stato in programma altrove, dove a differenza dell’Italia non c’è stata un’epidemia di queste proporzioni, non ci sarebbe stata la necessità di prendere questa decisione” – ha affermato Malagò. Dello stesso parere è il Presidente di Fondazione Cortina 2021 Alessandro Benetton, per il quale un evento zoppo, sarebbe deleterio: “Bisogna fare i Mondiali di sci garantendo l’equilibrio economico. Un grande evento per il rilancio del territorio di Cortina e una progettualità coincidente con le comunità locali, con gli alberghi, le infrastrutture, con nuove ipotesi sulla mobilità. C’era un ottimismo che sarebbe bello non subisse un rallentamento a causa del Covid”. Queste le parole di Benetton.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.