APERTURE DA LUNEDÌ 25 MAGGIO

Riaprono i parchi divertimento, i centri ricreativi e le aree giochi
VENEZIA – Una nuova ordinanza firmata dal governatore del Veneto Luca Zaia.Ieri sera alla conferenza dei Presidenti delle regioni, sono state approvate le linee guida inserite nella nuova ordinanza. Linee guida che riguardano l’apertura delle attività economiche e sociali a partire da lunedì 25 maggio. Da lunedì riapriranno con queste linee guida:- Il Noleggio pubblico o privato di automobili, bici e moto, e altre attrezzature. – Aree giochi per bambini, comprese le giostrine nei centri commerciali e nelle strutture ricettive.- Circoli culturali, centri sociali, club, centri di aggregazione sociale, centri ricreativi.- Istituti di formazione professionale, tutte quelle scuole di attività non esercitabili a distanza, così come le autoscuole.- Parchi tematici e di divertimento, zoologici, acquatici.. Gardand, CanevaWorld, Lunapark.. per Zaia possono cominciare a progettare e sanificare da lunedì 25 maggio. Avranno quindi certezza giuridica e il tempo per ripartire.Grande attenzione quindi al turismo, settore messo in ginocchio da Covid.Con queste linee guida contenute nell’allegato 1 dell’ordinanza, potranno tornare al lavoro: – Gli informatori scientifici del farmaco, che potranno entrare negli ambulatori medici.- Le guide turistiche e i professionisti della montagna.Per poi arrivare a giugno e liberare dal lockdown tutte le attività ancora chiuse, quali: Cinema, spettacoli all’aperto, terme e centri benessere; Discoteche, sagre e fiere; Corsi di rilascio di Master.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.