DECRETO RILANCIO: FONDI A TUTTI I COMUNI DELLE ZONE ROSSE

Nessuna discriminazione e pari dignità ai comuni più colpiti dal Covid
Il Premier Giuseppe Conte ha annunciato un emendamento al decreto rilancio per una questione di equità verso chi era rimasto escluso, fra i Comuni del Veneto. Così il governo ingrana la marcia indietro, annunciando la riscrittura del decreto, per ripartire gli aiuti ai Comuni delle zone rosse.“Sarà presentato un emendamento al decreto Rilancio per garantire fondi a tutti i Comuni nelle zone rosse colpiti dall’emergenza Coronavirus per una questione di equità.” Lo assicura ai suoi il premier Giuseppe Conte, dopo le polemiche per l’esclusione di alcuni Comuni. Il fondo sarà implementato e potranno quindi accedervi anche i municipi delle provincie di Venezia, Padova e Treviso.I Comuni che sono stati zona rossa hanno tutti pari dignità. Non possono essere fatte discriminazioni.Tra le numerose proteste arrivate il primo fra tutti era stato il Presidente della Regione Veneto Luca Zaia, che aveva annunciato l’intenzione di ricorrere contro le norme contenute nel Decreto Rilancio riguardanti i fondi per le zone rosse, da cui sono state escluse le aree della regione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.