MAXI OPERAZIONE ANTIDROGA TRA VENETO E FRIULI VENEZIA GIULIA

Coinvolta anche la provincia di Treviso, 13 persone arrestate

PORDENONE – I Carabinieri della Compagnia di Sacile hanno arrestato 13 persone nel corso di una operazione antidroga compiuta tra il Friuli Venezia Giulia e il Veneto. Dall’alba di oggi i militari dell’Arma hanno dato esecuzione a misure cautelari decise dal Gip di Pordenone nei confronti di 6 persone nelle province di Pordenone, Venezia e Padova.
L’inchiesta è finalizzata al contrasto di un giro di eroina e cocaina compiuto da cittadini italiani, nigeriani e albanesi.
L’indagine è stata avviata a ottobre scorso e riguarda anche le province di Treviso e Rovigo: nel corso delle verifiche erano già state arrestate 8 persone in flagranza di reato. Le misure cautelari odierne hanno portato alla chiusura in carcere di due persone, mentre altre 3 sono state poste agli arresti domiciliari; una, infine, è soggetta all’obbligo di dimora nel comune di residenza. Contestualmente sono state anche eseguite 9 perquisizioni domiciliari a carico di altrettanti soggetti coinvolti nell’indagine.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.