OPERE D’ARTE ALL’ASTA PER SOSTENERE LA LOTTA AL COVID 19

Antichità Brunello mette in vendita tre quadri di pittori trevigiani del ‘900
TREVISO – Le tre opere di artisti trevigiani, poste in vendita al miglior offerente. Il ricavato interamente devoluto alla raccolta fondi istituita dal Comune di Treviso per combattere l’emergenza Covid 19. Antichità Brunello, una delle affermate realtà cittadine nel campo dell’arte e dell’antiquariato, ha dato vita ad un’asta benefica.
Ad essere “battuti” virtualmente saranno tre quadri di altrettanti pittori trevigiani del Novecento. Ecco allora “La Pignatella – Asolo”, olio su cartone di Nando Coletti. Di Antonio Righetti, invece, ci si può aggiudicare “Bottiglie e ciotola”, un olio su tela del 1964. La terza opera del lotto è un “Tramonto” di Aldo Brunello, realizzato ad olio su compensato. Tutti i dipinti sono firmati e datati e sono stati inseriti nei cataloghi di mostre dedicate agli autori.
Per il Coletti e per il Righetti sono già state presentate le prime offerte, ma rilanci saranno possibili fino al 15 maggio.
I quadri sono visibili sul sito del negozio di Borgo Cavour, dove si possono consultare anche tutte le informazioni per partecipare all’asta solidale.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.