NELLA MARCA GIÀ 5MILA RICHIESTE DI CASSA INTEGRZIONE AUTORIZZATE

Boom dell’ammortizzatore sociale per Covid 19
TREVISO – Sono oltre  cinquemila le imprese della Marca che hanno fatto ricorso alla cassa integrazione per emergenza coronavirus. Dopo che il decreto governativo ha previsto la possibilità di richiedere l’ammortizzatore sociale per questo motivo da fine marzo, negli ultimi giorni l’Inps di Treviso sta autorizzando in media cinquecento istanze al giorno.Intanto i sindacati sollecitano il prolungamento anche della cassa in deroga: “Auspichiamo un’estensione anche a maggio e giugno  – conferma Cinzia Bonan, segretaria generale della Cils Belluno Treviso -, perchè alcuni settori hanno ormai quasi esaurito le 13 settimane previste ma la ripresa sarà lenta e graduale”.Cgil, Cisl e Uil collaboreranno con la Prefettura nel vagliare le comunicazione inviate dalle aziende per proseguire l’attività, in quanto funzionali a lavorazioni ritenute essenziali. A fronte di una mole di oltre 3.700 pratiche (finora circa 195 le sospensioni stabilite) i tecnici dei sindacati affiancheranno i funzionari pubblici per compiere una prima selezione. Obiettivo smaltire più velocemente tutte  le istanze, per evitare che qualche impresa continui a lavorare nonostante non ne abbia titolo, sfruttando il meccanismo del silenzio- assenso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.