PD TREVISO: “DRAMMA CASE DI RIPOSO, SERVE UNA GIGANTESCA OPERAZIONE VERITÀ”

Il segretario Giovanni Zorzi chiede chiarezza dalle istituzioni
TREVISO – “Da settimane leggiamo preoccupati i bollettini dei contagi e dei decessi nelle case di riposo della nostra provincia. Pur distanti dai numeri drammatici che si registrano in altre zone del Paese, dietro a quei bollettini ci sono la sofferenza di persone in carne e ossa ed il dolore delle loro famiglie. Non si possono lasciare i cittadini nel dubbio, nell’incertezza e nella paura: è drammatico quello che stanno vivendo ad esempio i famigliari degli anziani di Casa Fenzi a Conegliano”. Lo afferma Giovanni Zorzi, segretario provinciale del Partito Democratico. “La stampa locale informa che nella Marca la letalità dell’infezione è pari all’8,56%, contro una media veneta del 6,74%, inoltre nei comuni che ospitano le principali case di riposo teatro dell’emergenza Covid-19 la mortalità degli over 64 tra il 1° marzo e il 4 aprile 2020 è più che raddoppiata rispetto allo stesso periodo del 2019 (fonte Istat) – aggiunge Zorzi -. Serve una gigantesca operazione verità, a cui nessuno può sottrarsi: nei consigli comunali, nei consigli di amministrazione, nelle conferenze dei sindaci. Pretendere chiarezza nelle sedi istituzionali è il primo necessario passo per fugare qualsiasi dubbio, per liberare i cittadini dalla paura, per onorare l’impegno del personale sanitario che sta dando il massimo, spesso senza le adeguate protezioni, ma soprattutto per esprimere la più elementare forma di rispetto nei confronti di coloro che stanno soffrendo”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.