CORONAVIRUS, 5 PAZIENTI IN PIÙ NEGLI OSPEDALI VENETI

Lieve inversione di tendenza nei ricoveri
VENEZIA – Dopo oltre una settimana di calo continuato, domenica sono tornati a salire i ricoveri di malati di Covid 19 negli ospedali del Veneto. Si tratta di un’inversione di tendenza comunque molto contenuta: secondo il bollettino giornaliero dell’azienda zero della sanità regionale, questa mattina sono ricoverate 1.453 persone, cinque in più di ieri. Nel dettaglio, 1.273 pazienti si trovano in reparti non critici, mentre 180 sono ospitati nelle Terapie intensive, in questo caso con una riduzione di 4 unità. Sei soggetti sotto cura su dieci sono uomini.
Crescono ancora  i decessi: nelle ultime 24 ore si sono registrati 25 nuovi morti, portando il totale a 1.112 vittime dall’inizio dell’epidemia. Di contro i guariti sono diventati nel complesso 4.954, con altri 316 soggetti risultati negativi al test e dagli ospedali 2.117 individui sono stati dimessi e mandati a casa propria, più altri 267 inviati in strutture intermedie. Il totale dei cittadini attualmente infettati dal coronavirus in regione ammonta a 10.061, in calo di 149 positivi. 8.466 veneti, compresi anche i contatti stretti, si trovano oggi in isolamento domiciliare. Nella provincia di Verona si sfiorano ormai i 4mila casi (3.998 a questa mattina, per la precisione) dall’inizio dell’emergenza sanitaria. L’area meno colpita rimane quella del rodigino con 307 positività finora accertate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.