PRANZI DI PASQUA E PASQUETTA A CASA

Gli agriturismi di Campagna Amica per le festività consegnano a domicilio
VICENZA – Le festività pasquali si faranno tra le mura domestiche e si dovrà rinunciare al pic-nic di Pasquetta. Arrivano in soccorso, però, i cuochi contadini di Terranostra/Campagna Amica, pronti a consegnare il menù a kmzero direttamente a casa. Basta un click ed il piatto della tradizione locale arriva in tavola.
Sia per la domenica delle Palme che per Pasqua è possibile consultare il sito https://veneto.coldiretti.it/news/campagna-amica-a-casa-tua/ o la pagina facebook Campagna Amica Vicenza e concordare l’ordine direttamente con l’operatore agrituristico. L’obiettivo della Coldiretti è garantire a tutti una tavola “apparecchiata” con prodotti freschi e di qualità nell’ambito della campagna #MangiaItaliano a difesa del Made in Italy, del territorio, dell’economia e del lavoro.“Gli agriturismi, naturalmente, garantiscono oltre a tutte le migliori condizioni igienico sanitarie previste dalle norme – aggiunge il direttore di Coldiretti Vicenza, Cesare Magalini – anche il servizio di consegna dei piatti contadini del giorno, elaborati con prodotti di stagione del proprio orto o forniti dai colleghi contadini del circuito provinciale di Campagna Amica di Vicenza, come le erbe spontanee raccolte nel bosco o in campagna, l’asparago del territorio, le carni o gli spiedi di allevamenti vicentini e tanto altro, in base alle disponibilità aziendali del periodo, sempre contrassegnate da una proposta di qualità e genuinità”.Il comparto ha da subito registrato l’azzeramento di prenotazioni di cerimonie, cene e pranzi conviviali, soggiorni e vacanze, con gravi perdite.“Un danno indubbiamente destinato ad aumentare – spiega il presidente di Terranostra Vicenza, Riccardo Lotto – con l’approssimarsi delle festività pasquali caratterizzate ancora dal blocco degli spostamenti a causa della pandemia in corso. Un conto salato, che colpisce un sistema già in grande difficoltà dopo settimane di chiusura. Sull’orlo del crack sono alberghi e ristoranti, ma anche i nostri agriturismi, presenti in modo capillare sul territorio vicentino e per i quali la Pasqua segna tradizionalmente l’inizio della stagione turistica, con il risveglio della natura in primavera, che offre il miglior spettacolo delle campagne e, naturalmente le eccellenze enogastronomiche più attese”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.