ECCO IL GEL IGIENIZZANTE PER MANI “MADE IN TREVISO”

Lo produrrà la Labomar di Istrana
ISTRANA – Indispensabili, ma introvabili. E così i gel disinfettanti per le mani, presidio irrinunciabile per evitare la diffusione del contagio da Covid-19, sono ora prodotti anche da Labomar, che in tempi record ha adattato i macchinari della nuova linea di cosmetici e ha avviato la produzione della soluzione a base alcolica in due settimane.
“Una produzione che non era nei nostri piani – ha commentato Walter Bertin, fondatore e amministratore delegaro di Labomar, l’azienda del trevigiano che produce integratori alimentari, dispositivi medici e, dallo scorso anno, cosmetici – Ma riteniamo che chiunque abbia la possibilità di farlo sia tenuto a mettere la propria struttura produttiva al servizio del bene comune, anche se questo vuol dire modificare la propria strategia. Apparteniamo alla filiera farmaceutica, e siamo tra le aziende che continuano a lavorare a pieno regime. Per garantire la sicurezza dei nostri collaboratori abbiamo innalzato ulteriormente i nostri livelli di sicurezza e vista la carenza di gel disinfettante, un prodotto semplice ma purtroppo quasi introvabile, abbiamo deciso di realizzarlo noi. Ce lo chiedevano in tanti e lo abbiamo sentito come un dovere, per preservare la salute di tutti”.
I flaconcini da 50 ml (a cui presto si aggiungeranno anche quelli da 80 ml e 300 ml) saranno donati alle istituzioni locali e distribuiti attraverso la farmacia “di famiglia”, la farmacia Bertin di Istrana. Gli ordini su larga scala, sopra i 2.000 pezzi, saranno gestiti direttamente da Labomar con distribuzione in tutta Italia. La linea, che sarà operativa fino a quando continuerà l’emergenza Coronavirus, può produrre fino a 80 mila pezzi a settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.