INFERMIERA 25ENNE MORTA A PADOVA

Si sospettava fosse stata contagiata, ma è morta per una miocardite
PADOVA – È morta all’improvviso Mara Zara, una ragazza di 25 anni originaria della provincia di Caserta. Lavorava come infermiera a Padova.
La febbre alta e il dolore al petto avevano fatto pensare inizialmente a un contagio da coronavirus, e anche il lavoro della ragazza aveva fatto pensare a un caso sospetto.Mara però è morta dopo alcuni giorni dal ricovero in ospedale a causa di una miocardite. Prima alcuni sintomi influenzali e poi un peggioramento delle sue condizioni. Tantissimi i messaggi d’affetto e di solidarietà alla famiglia e al fidanzato, che sognava di portarla all’altare finito l’incubo coronavirus. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.