TERAPIA INTENSIVA, IN VENETO OCCUPATO L’80% DEI POSTI

Da lunedì attivati 48 nuovi letti
VENEZIA – I 450 posti letto di terapia intensiva strutturali e operativi negli ospedali della Regione del Veneto presentano al momento un tasso di occupazione medio dell’80%; 67 di questi sono occupati da pazienti affetti da coronavirus.
Da lunedì ai 450 posti se ne sono aggiunti altri 48, attivati senza bloccare l’attività, che costituiscono il primo “contingente” di rafforzamento della dotazione deciso per fronteggiare l’emergenza e portano il totale a 498. Lo ha reso noto il presidente della Regione Luca Zaia, riferendo che sono anche in allestimento altri 120 letti di terapia subintensiva aggiuntivi a quelli esistenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.