PIPER PERDE UNA RUOTA, BRUSCO L’ATTERRAGGIO AL CANOVA

I voli in arrivo in mattinata sono stati dirottati a Venezia
TREVISO – Incidente ieri attorno alle 12 per il Piper dell’Aeroclub di Treviso all’Aeroporto Canova. Durante la manovra di esercitazione definita “touch and go”, e cioè un atterraggio veloce con ripartenza immediata, il velivolo durante l’atterraggio ha perso il ruotino anteriore. Il ventre dell’aereo ha cominciato a grattare a terra sulla pista, e così anche l’elica. Tanta la paura per le scintille e l’atterraggio brusco, ma nessuno si è fatto male: pilota e allievo sono usciti indenni dalla carlinga. Ci sono stati dei disagi consistenti per lo scalo a Treviso, chiuso al traffico a causa dell’incidente, e quindi alcuni voli sono atterrati a Venezia al Marco Polo, causando non pochi problemi ai passeggeri. Resta ancora da capire come sia potuto accadere un incidente di questo tipo. Enac ha subito aperto un’inchiesta. L’aereo dovrà essere smontato e riparato integralmente, e gli allievi intanto dovranno fare lezione con l’unico velivolo a disposizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.