PRIMA VITTIMA DEL CORONA VIRUS IN VENETO: MORTO 78ENNE DI VO’ EUGANEO

Era ricoverato all’ospedale di Schiavonia
VO EUGANEO – Prima vittima in Veneto per il corona virus. E’ morto nella notte tra venerdì e sabato Adriano Trevisan, muratore in pensione di 78 anni, di Vo’ Euganeo, nel padovano. Era ricoverato da una decina di giorni all’ospedale di Schiavonia, sempre in provincia di Padova, per una precedente patologia e poi ha contratto il virus.Nella stessa struttura si trova un’altra persona contagiata, un 68enne, sempre di Vo’ Euganeo. Il paese, 3.500 abitanti, una ventina di chilometri dal capoluogo, è blindato, vietate anche le messe.Il governatore Luca Zaia ha annunciato che si stanno eseguendo i test su tutti le persone venute in contatto con i due malati, l’ospedale di Schiavonia è in fase di evacuazione: il tempo stimato è di 4-5 giorni.A Padova è ricoverata in terapia intensiva persona residente a Mira. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.