ERA A DOMICILIARI, MA PASSEGGIAVA TRANQUILLO IN CENTRO A MESTRE

Un 18enne di una baby gang veneziana arrestato dai Carabinieri
MESTRE – Se ne andava tranquillamente a spasso per il centro di Mestre, nonostante fosse agli arresti domiciliari. Un 18enne, componente della baby gang che per mesi ha imperversato a Venezia e in terraferma, è stato arrestato dai Carabinieri di Mira. Il giovane nato a Cuba, nonostante l’età, ha già una lunga lista di precedenti: era già finito in manette per estorsione, rapina e lesioni, oltre che per spaccio di droga. Era infatti attivo come pusher nella Castellana, in provincia di Treviso. E’ stato pure accusato di vari furti e di aver lanciato alcuni sassi da un cavalcavia a Mestre, gesto che fortunatamente non ha avuto conseguenze per gli automobilisti in transito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.