ALLARME CORONAVIRUS A VENEZIA

L’ispezione all’hotel è risultata negativa e nessuno dei dipendenti è in pericolo
VENEZIA – L’allarme coronavirus tocca anche Venezia visto che una famiglia di Taiwan che non sapeva di essere stata contagiata, era stata in vacanza in laguna a fine gennaio. La malattia è stata poi diagnosticata una volta tornati in Cina: madre, padre e due figli sono risultati positivi al coronavirus. Ricostruendo poi le tappe in Italia, hanno affermato di essere stati anche a Venezia, dove hanno soggiornato per due notti. Dopo l’allarme l’Hotel veneziano è stato controllato dal Servizio di prevenzione dell’Ulss, ma il risultato dell’ispezione è negativo. Nessuno del personale dell’albergo è stato contagiato, per cui si pensa che i 4 siano stati contagiati in aeroporto ad Hong Kong. La vigilanza è comunque alta e in Veneto al momento non ci sono casi di contagio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.