MORTO ARRIGO MANAVELLO, STORICO PRESIDENTE DEL RUGBY TREVIGIANO

Apparteneva ad una famosa famiglia di notai
TREVISO – Grave perdita del mondo sportivo trevigiano: nella notte se n’è andato il notaio Arrigo Manavello, aveva 84 anni. Era stato presidente prima del Metalcrom e poi del Benetton Rugby dal 1974 al 1997. La notizia si è rapidamente diffusa in città lasciando nello sgomento i tifosi della palla ovale e l’ambiente notarile cittadino, tutti ricordano la sua gentilezza innata, il modo di fare sempre civile, la cordialità con cui trattava le persone. Con lui il club ha vinto cinque scudetti. Apparteneva ad una nota famiglia di notai, aveva lo studio tra via Palestro e il Sottoportico dei Buranelli, nel cuore del centro storico, ufficio inaugurato dal nonno nel 1904. Manavello era andato in pensione nel 2010. La sua eredità come presidente del Benetton Rugby era stata presa da Amerino Zatta.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.