LE RAGIONI DELLA MEMORIA

Mostra e spettacolo dedicati alla Giornata della Memoria
RIESE PIO X – In occasione della Giornata della Memoria il Comune di Riese Pio X ha ritenuto doveroso organizzare una serie di eventi inclusi nella manifestazione “Le ragioni della memoria” che si svolgerà dall’11 gennaio sino al 7 febbraio 2020.L’opportunità è sorta dalla recente pubblicazione da parte della casa editrice d’arte Silvana Editoriale del volume “Il Volo di Angelo” che contiene 46 tavole eseguite dall’artista Alessandro Gatto che ricordano l’anno e mezzo trascorso dal padre Angelo Gatto, allora allievo ufficiale della regia aeronautica, nei campi di prigionia tedeschi dopo la comunicazione dell’armistizio dell’8 settembre 1943. La vicenda di Angelo Gatto, un esodo tragico culminato con l’internamento nel campo di Bergen – Belsen, rappresenta una delle seicentomila personali e terribili peripezie vissute tra Polonia e Germania dagli Internati Militari Italiani.Gli originali delle 46 tavole contenute ne “Il Volo di Angelo” saranno esposte dall’11 gennaio al 7 febbraio 2020 in un percorso artistico all’interno di Casa Riese e, in occasione dell’inaugurazione, sarà anche allestito il racconto teatrale “Il Volo di Angelo” interpretato da Marco Ballestracci, autore della parte testuale del volume omonimo.L’inaugurazione della mostra è pertanto prevista per sabato 11 gennaio 2020 alle ore 20.00 e, a seguire, verrà messo in scena il racconto teatrale, accompagnato da musica e da una trasposizione visuale tratta dalle opere esposte. L’altro evento inserito ne “Le Ragioni della Memoria” avrà luogo il 28 gennaio 2020 e vedrà come protagonisti Mario Brunello, Gabriele Mirabassi, Andrea Lucchesini e Marco Rizzi ne “Il Quartetto per La Fine dei Tempi” di Olivier Messiaen, accompagnati dalla voce narrante di Guido Barbieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.