IN 3.300 IN PIAZZA DEI SIGNORI A SALUTARE L’ANNO NUOVO

Varchi agli accessi con contapersone per la festa di Capodanno
TREVISO – Saranno in oltre tremila a salutare il nuovo anno in piazza a Treviso. Non di più, perché gli ingressi alla festa di San Silvestro nel cuore della città saranno contingentati: massimo 3.300 persone. Sei gli accessi a piazza dei Signori, teatro dello show: da Calmaggiore, via Barberia, via XX settembre, via indipendenza (dedicato ai soggetti con disabilità), Palazzo del Trecento e Galleria dei Soffioni.
Tutti presidiati da addetti e vigilanti con metal detector e conta persone. I varchi chiuderanno alle 20, circa un’ora prima dell’inizio dello spettacolo. Degli automezzi verranno posti di traverso, per impedire il passaggio a veicoli non autorizzati ed evitare che possano essere usati come ariete sulla folla.
Effetto delle normative anti-terrorisimo e sulle manifestazioni pubbliche, per garantire la sicurezza di tutti i partecipanti dell’evento. Nell’area del veglione, infatti, non potranno essere introdotti bottiglie e bicchieri di vetro, oggetti pericolosi e bombolette spray, in particolare al peperoncino che, se spruzzate, potrebbe generare un rischiosissimo fuggi fuggi generale.
L’amministrazione municipale, con apposita ordinanza, ha anche vietato lo scoppio di fuochi d’artificio su tutto il territorio comunale: lo stesso spettacolo pirotecnico dalla Torre civica allo scoccare della mezzanotte sarà “pet friendly”, solo con giochi di luci e senza botti, per evitare di spaventare gli animali. Un’iniziativa all’avanguardia, come rimarca il sindaco Mario Conte. Che ricorda anche come l’intrattenimento che accompagnerà l’arrivo del 2020 sarà garantito da artisti trevigiani.
Anche se le recenti norme comportano un aggravio di adempimenti (e di costi), l’obiettivo è garantire una festa popolare per l’anno nuovo nella massima allegria, ma, al tempo, stesso nella piena sicurezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.