IN BICI SENZA FANALE, SEI MULTATI

La multa prevista è di 18 euro
TREVISO. La Polizia Locale di Treviso ha aumentato i controlli sulle situazioni di irregolarità dei veicoli con lo scopo di prevenire incidenti gravi.

È il caso delle biciclette che di sera circolano senza fanalini, con inevitabili brusche frenate delle auto che si accorgono all’ultimo secondo delle bici che circolano nell’oscurità.

Gli incidenti gravi e gravissimi sono aumentati in queste settimane nel territorio trevigiano. Spesso le cause sono legate alla distrazione, all’uso del cellulare alla guida e alla velocità. A volte, però, i sinistri si verificano perché i veicoli non sono perfettamente a norma.

«Avevamo iniziato i controlli già a settembre», spiega il comandante della Polizia Locale Andrea Gallo. «Li abbiamo intensificati nelle ultime settimane, tant’è che sono state elevate sei sanzioni. È molto pericoloso circolare in ore serali e notturne o nella nebbia senza i fanalini delle biciclette. A volte, gli incidenti, anche molto gravi, accadono perché vengono meno le basilari regole sulla sicurezza stradale”.

Non sono mancate, da parte degli automobilisti, segnalazioni di biciclette che girano su strade e piste ciclabili senza fanalini durante le ore di buio, soprattutto in inverno. I ciclisti sanzionati hanno compreso la bontà dei controlli: «La sanzione di 18 euro», evidenzia Gallo, «viene sempre accettata con tranquillità dai ciclisti perché si rendono conto del grosso rischio che hanno creato per sé stessi e per gli altri utenti della strada».


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.