DERUBATI DI SOLDI E GIOIELLI DAI FINTI VIGILI

Si erano finti vigili per controllare l’inquinamento del’acqua
TREVISO. Si sono finti due agenti della polizia locale e hanno derubato una coppia di anziani di Santa Maria del Rovere a Treviso. E’ accaduto ieri pomeriggio, esibendo un falso tesserino i due sconosciuti sono entrati in casa della coppia con la scusa di dover effettuare alcune verifiche sull’inquinamento e la potabilità dell’acqua.

Durante il controllo, utilizzando delle sostanze chimiche, hanno diffuso nell’area un forte odore sulfureo, convincendo i signori che fosse necessario mettere il contante e l’oro posseduto all’interno di una busta sigillata in frigorifero, che, altrimenti, si sarebbe irreparabilmente danneggiato. Dopo pochi istanti, approfittando di un momento di distrazione della coppia, i due finti agenti si sono allontanati con la busta che era stata posta in frigorifero. A seguito del sopralluogo effettuato dalla Polizia Scientifica di Treviso, sono in corso le indagini da parte della Squadra Mobile, finalizzate ad identificare i colpevoli.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.