CAPANNONE IN FIAMME

Distrutto il deposito di un trevigiano, al via le indagini
PADOVA – Un incendio è scoppiato ieri sera a Padova in un deposito di via Madonnina alla ditta di sgomberi Maciste Traslochi. Un rogo che ha causato disagi anche al traffico in tangenziale, in special modo nel tratto che riguarda la curva Boston. L’incendio è scoppiato attorno alle 19 e ancora non si sa cosa possa averlo scatenato. Restano aperte tutte le piste, dal doloso all’accidentale.
Al momento dello scoppio nel capannone in zona Mandria non c’era nessuno, e nessuno è rimasto ferito o coinvolto nelle fiamme.
“E’ tutto distrutto – ha detto il titolare, un trevigiano, Giampaolo Breggion – Non so nemmeno quanti danni ci siano, decine di migliaia di euro probabilmente”.
Le fiamme sono subito state circoscritte dai Vigili del fuoco, ma spegnerle è stato un lavoro lungo e faticoso perché nel magazzino ci sono molti oggetti in legno e tessuto che alimentavano il rogo. Al momento non si sa ancora cosa possa averlo scatenato, forse un’azione dolosa, oppure un corto circuito di un impianto che potrebbe aver generato scintille vicino ai materiali stoccati. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.