UN NATALE SPETTACOLARE

Da Zanzotto a Pirandello, il Natale raccontato alla Stanza Spazio Eventi
TREVISO – Aspettare il Natale rivivendo le emozioni raccontate dai grandi della letteratura. È la proposta di “Tema Cultura”, che per celebrare la festa più magica dell’anno promuove un ciclo di tre spettacoli teatrali dedicati alle parole di Pirandello, Sciascia, Buzzati, e poi di Zanzotto, Guareschi e Tolstoj: da giovedì 12 a sabato 21 dicembre i giovani allievi dell’omonima scuola di teatro dell’associazione (un cast di 60 interpreti, tra bambini e ragazzi) vestiranno i panni dei personaggi che hanno abitato le loro opere.«Dal Gesù immaginato da Luigi Pirandello, che come un’ombra si aggira affranto tra le case e sbircia al loro interno per cercare di capire che faccia abbia chi lo porterà al patibolo, al padre e al figlio tratteggiati da Giovannino Guareschi, divisi dai cancelli di un lager ma uniti dal sogno di riabbracciarsi, porteremo sul palcoscenico – commenta la direttrice artistica di “Tema Cultura”, Giovanna Cordova – volti e messaggi lontani dagli stereotipi, frutto del genio creativo di autori di grande spessore, selezionati per rispondere al desiderio di offrire un intrattenimento di qualità».
Ad aprire e chiudere la rassegna sarà la rilettura dell’opera di Guareschi dal titolo “Sogno di Natale” (in programma giovedì 12 e sabato 21 dicembre, ore 19). Venerdì 13 dicembre (ore 19) toccherà all’omaggio a Zanzotto nello spettacolo “Filò di Natale”. Quindi, sarà la volta di “Cercando il Natale”, fissato in calendario per martedì 17 e venerdì 20 dicembre (sempre alle ore 19). Un viaggio, quest’ultimo, sulle tracce del Natale secondo Pirandello, Tolstoj, Buzzati e Sciascia: dove hanno trovato il loro Natale, per strada, tra i campi o in città? Nella bottega di un ciabattino o in una cattedrale? «Siamo molto felici di annunciare questa iniziativa, in quanto perfettamente in linea con la nostra idea di offerta culturale: un’offerta diffusa, perché la città pulluli di iniziative che la ravvivino in ogni suo angolo; variegata, ciascuna con le sue peculiarità, per abbracciare ogni tipologia di pubblico; e infine, ma al primo posto tra i nostri obiettivi, un’offerta di alto livello che riesca a coinvolgere direttamente i più giovani», le parole di Lavinia Colonna Preti. 

 

Tutti gli spettacoli andranno in scena a La Stanza Spazio Eventi, a Treviso (via Pescatori, 23). Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Al termine, brindisi con panettone offerto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.