UN REGALO AI BAMBINI NATI PREMATURI

Ca’Foncello acquista un nuovo ecografo per i bambini nati prematuri
TREVISO – È avvenuta nella giornata di ieri la cerimonia di donazione da parte dell’Associazione Lirica Trevigiana, che ha elargito la somma di €15.000 per permettere all’Unità Operativa di Terapia Intensiva e Patologia Neonatale dell’Ospedale Ca’ Foncello di Treviso di acquistare un ecografo per i bambini nati prematuri. L’Associazione Lirica Trevigiana che dal 2014 si muove allo scopo di promuovere la cultura e l’opera, anche attraverso iniziative di natura benefica. Ha svolto dall’inizio della sua costituzione attività culturali, in particolare concerti lirici, coinvolgendo anche interpreti di fama internazionale, in tale contesto rilevante è stata la rassegna “Natale Rosso Rossini”, svoltasi nel 2018 in occasione dei 150° anniversario della morte del grande compositore. Il Reparto di Terapia Intensiva Neonatale e Patologia Neonatale di Treviso rappresenta un’eccellenza nell’ambito dell’Ulss 2 Trevigiana, ed è centro di riferimento per le province di Treviso e Belluno, ma offre anche assistenza ai neonati delle altre province del Veneto e del Friuli, fornisce cure a circa 2500 neonati l’anno, di cui 400 necessitano di assistenza intensiva. L’acquisto dell’ecografo portatile, utilizzabile direttamente al letto del bambino renderà più agevole e meno traumatico per i piccoli ricoverati il posizionamento di accessi vascolari essenziali per l’alimentazione e la terapia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.