ARRESTATO L’IMPRENDITORE DELLE FESTE

A casa sua è stata trovata la "droga dello stupro"
PADOVA – E’ stato arrestato dalla Squadra Mobile di Padova Vanni Fornasiero, l’imprenditore 59enne attivo nel settore del commercio di pelli, ma più noto come “l’imprenditore delle feste”. L’uomo negli ultimi anni ha organizzato molti eventi in alcuni locali di Padova e Venezia e nella sua abitazione di Fossò è stato trovato un litro e mezzo di Gbl, cioè quella che viene chiamata “droga dello stupro”.
Il re della movida è stato arrestato anche perché oltre al Gbl aveva in casa mefedrone, ecstasy e marijuana. L’inchiesta era partita nel 2016 con l’arresto di un giovane padovano che aveva adibito un camper, posteggiato nei pressi del Parco Iris a Padova, a laboratorio per la produzione della ketamina. In tale vicenda vennero sequestrati quasi due chilogrammi di ketamina in cristalli e poco più di 43 mila euro in contanti.In seguito a quell’operazione il filone d’indagine è proseguito fino ad arrivare a Vanni Fornasiero, che per mesi è stato seguito fino all’arresto odierno.
L’inchiesta è coordinata dal sostituto procuratore Benedetto Roberti della procura di Padova. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.