LA DE’ LONGHI SFIDA IN TRASFERTA LA CAPOLISTA IMBATTUTA

Ci potrebbe essere l’esordio di capitan Matteo Imbrò
TREVISO – Dopo la corroborante vittoria di domenica al Palaverde con Pesaro, la De’ Longhi Treviso Basket domenica sarà di scena nella nuova Virtus Arena alla Fiera di Bologna per la 8° giornata di SerieA con la capolista Segafredo Virtus Bologna alle ore 18.00. I bolognesi di coach Sasha Djordjevic sono primi imbattuti con 14 punti in 7 partite, TVB è nel gruppo delle ottave con 6 punti. Nell’ultima uscita la Segrafredo Bologna ha vinto 59-79 in trasferta a Reggio Emilia con 16 punti di Gaines e Hunter e 12 di Ricci, con 8 punti e 6 assist della stella Teodosic. La De’ Longhi Treviso ha sconfitto Pesaro 85-75 con 18 punti di Tessitori,17 di Isaac Fotu e 14 di Nikolic.Arbitri: Biggi, Sardella e Galasso Infermeria: il capitano di TVB Matteo Imbrò rientra nei ranghi anche se non ancora al 100% dopo due mesi di assenza per l’infortunio muscolare patito in precampionato proprio contro la Virtus al torneo di JesoloEx: Matteo Imbrò è stato giocatore (e anche il più giovane capitano della storia) della Virtus Bologna dal 2012 al 2015.Matteo Imbrò: ” Sarà un impegno difficile, però noi come sempre andremo in campo per provare a vincere anche se i risultati ottenuti finora da Bologna fare impressione. Vogliamo provare a restare attaccati alla partita fino alla fine e poi essere pronti a cogliere le occasioni che gli avversari ci daranno. Dobbiamo sicuramente partire bene dall’inizio perchè nelle ultime partite l’approccio al primo quarto non è stato dei migliori, sappiamo che se li lasciamo scappare poi riprendere una squadra come la loro sarebbe un’impresa improba. La mia condizione? Sto migliorando giorno per giorno e con lo staff medico monitoriamo la situazione, vedremo se domenica potrò giocare, lo spero perchè giocare a Bologna contro la mia ex squadra per me è sempre una bella sensazione.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.