INFARTO NELL’ORA DI EDUCAZIONE FISICA

Prognosi riservata per un 14enne di Este
ESTE – Un altro infarto a scuola durante l’ora di educazione fisica. E’ accaduto a un 14enne ieri mattina all’ITIS Euganeo di Este, in provincia di Padova. Nelle ultime settimane è il terzo caso di minorenni vittime di arresto cardiaco in Veneto. Nessuno sforzo particolare, il ragazzo e i suoi compagni stavano facendo una corsetta di riscaldamento durante l’ora di educazione fisica. Il 14enne si è accasciato a terra ed è stato subito soccorso dall’insegnante, ma il cuore aveva smesso di battere e già non respirava più.
Il docente ha effettuato il massaggio cardiaco e liberato le vie respiratorie, mentre nel frattempo sono stati chiamati i soccorsi del 118. Ad aiutare l’insegnante che effettuava sul ragazzo il massaggio cardiaco, c’era il collaboratore scolastico che proseguiva con la respirazione artificiale, fino all’arrivo dell’elicottero del Suem che ha trasferito il giovane all’ospedale di Padova in condizioni gravissime.
Ricoverato in cardiochirurgia e stabilizzate le condizioni del 14enne, ora la prognosi resta riservata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.