MERCOLEDÌ AL MUSEO SALCE

Visite guidate tematiche per adulti al pomeriggio
TREVISO – Con la proroga della mostra “Leopoldo Metlicovitz. L’arte del desiderio” a domenica 10 novembre 2019, tornano le visite guidate tematiche del mercoledì pomeriggio al Museo nazionale Collezione Salce di Treviso (via Carlo Alberto 31). Le visite guidate, destinate a un pubblico adulto, si propongono di approfondire alcuni temi legati alla produzione del cartellonista, illustratore e pittore Leopoldo Metlicovitz (Trieste 1868 – Ponte Lambro 1944), dialogando con le opere esposte in mostra. Domani,  mercoledì 23 ottobre, alle 15.00 il tema sarà: METLICOVITZ E L’OPERA.
I manifesti musicali per Casa Ricordi. Grazie a Giulio Ricordi, patron dell’omonima azienda e melomane convinto, Metlicovitz si accosta al mondo della musica: avrà modo di conoscere i grandi compositori dell’epoca (compresi Verdi e Puccini). A lui il compito di pubblicizzare i debutti di opere divenute poi “classici” della lirica italiana, da Madama Butterfly (1904) a Turandot (1926). La visita guidata alternerà l’illustrazione dei celebri cartelloni “musicali” all’ascolto di brani d’opera e operetta. Si proseguirà mercoledì 30 ottobre, sempre alle 15.00 con METLICOVITZ E IL PROGRESSO. Creare nuovi bisogni, vendere nuovi prodotti. Tra fine Ottocento e inizio Novecento, lo sviluppo industriale e le innovazioni tecnologiche rivoluzioneranno gli stili di vita di ampi strati della società. Tra le creazioni Metlicovitz, numerose quelle ideate per promuovere i più moderni prodotti: dalla piccola lampadina a bulbo (Tantal Lampe 1908-10), ai ritrovati dell’industria chimica (Sunlight Sapone 1910-12) e alimentare (Vero estratto di carne Liebig 1911). Non mancherà l’illustrazione del celebre cartellone ideato per l’Esposizione milanese del 1906, dedicato all’inaugurazione del traforo del Sempione. 

Prenotazione obbligatoria:
[email protected] | 0422 591936 – (max 20 persone)

Durata: 60′

Costo: attività gratuita + biglietto ingresso
(€8 intero | €4 ridotto | €2 giovani dai 18 ai 25 anni)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.