MIELE E MELOGRANO

I prodotti bio per affrontare il cambio di stagione
TREVISO – Con i primi freddi e le piogge che si accompagnano all’autunno, i primi casi di influenza non mancano mai. Per questo occorre essere preparati, anche con un’adeguata alimentazione, ad affrontare il cambio di stagione.Con questo spirito Coldiretti e Campagna Amica Vicenza proporranno nei propri mercati una serie di prodotti che fanno parte della top 10 per mantenersi in buona forma fisica e contrastare i malanni di stagione.“In questo periodo è fondamentale fare la carica di vitamina C – spiega il presidente provinciale di Coldiretti Vicenza, Martino Cerantola – per questo proporremo al mercato coperto di Vicenza, ma non solo, un fine settimana all’insegna degli alimenti che ne sono più ricchi. Accanto al melograno, quindi, abbiamo pensato di dare spazio al miele, un alimento di cui il territorio è ben rappresentativo e che racchiude una pluralità di elementi che sono un vero e proprio toccasana per la salute”.Sabato 19 ottobre alle 11 al mercato coperto di Campagna Amica a Vicenza, in contra’ Cordenons 4, l’Apicoltura Pieropan proporrà l’evento “Arrivano i rinforzi per il cambio stagione”. Il produttore non si limiterà a presentare il valore del miele e dei suoi derivati, ma ci saranno anche delle degustazioni di tisane o infusi con miele ed altri prodotti naturali preziosi per ridurre i sintomi del raffreddore e rinforzare il sistema immunitario.Domenica 20 ottobre, sempre alle 11 verrà presentato, invece, “Il rosso d’autunno” con l’azienda agricola Nuova Colombrara. Si alzerà il sipario sul melograno, con l’illustrazione di questo straordinario quanto poco diffuso frutto e degustazione del suo succo. Contestualmente verrà proposta una degustazione con assaggi di polenta abbinati a salumi e formaggi, grazie all’azienda Al Rovere. Ricordiamo che il mercato coperto di Campagna Amica Vicenza sarà operativo sabato dalle 8.30 alle 13.30 e domenica dalle 9.00 alle 13, pertanto i visitatori potranno testare personalmente la qualità dei prodotti e misurarsi con le ricette che i produttori sapranno consigliare per utilizzare al meglio le eccellenze vicentine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.