COMPAGNIA DEL SORRISO, LA DONAZIONE

I fondi per la ricostruzione post-Vaia salgono a 140 mila euro
BELLUNO – Consegna ufficiale questa mattina in Sala Giunta di Palazzo Rosso del ricavato degli spettacoli “Son tornà dall’aldilà” realizzati in primavera dalla “Compagnia del sorriso” di Salce: 7mila euro la donazione al Comune di Belluno per la ricostruzione post-Vaia, ai quali presto si aggiungeranno altri 3mila euro destinati al comune di Rocca Pietore per la scuola elementare e l’asilo di Sottoguda. «È stata un’emozione avere oltre mille spettatori ai nostri spettacoli; ha spiegato il regista, Luigi Cibien – il Teatro comunale era già tutto esaurito una settimana prima della prima messa in scena. Dobbiamo ringraziare tutti quelli che ci hanno aiutato, dal Comune agli sponsor fino a tutti gli attori e ai componenti dell’associazione. Noi solitamente ci occupiamo di raccogliere fondi per l’asilo di Salce, ma la tragedia di Vaia non poteva lasciarci indifferenti, e così ci siamo impegnati per il nostro comune e per l’asilo di uno dei comuni più colpiti dalla tempesta, quello di Rocca Pietore».A ricevere la donazione, il Sindaco Jacopo Massaro e l’assessore Biagio Giannone: «Con questa cifra, sfondiamo quota 140mila euro nel conto destinato alla ricostruzione. – annuncia Giannone – Voglio ringraziare tutti quelli che ci hanno dato una mano, e sottolineo l’importanza dell’azione della Compagnia del sorriso: l’aver per una volta cambiato “missione”, spostato lo sguardo da Salce all’intero comune e alla provincia, è un messaggio significativo. Ci insegna l’importanza di non guardare solo ai propri bisogni, ma alle difficoltà degli altri: in questo, si conferma l’eccezionalità della comunità bellunese». 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.