PRESE LE DUE LADRE DI BISCOTTI

Colte in flagranza e arrestate due ventenni
VENEZIA – Colte sul fatto e arrestate le due ladre di biscotti a Venezia. Due spaccate riuscite, ma alla terza, alla pasticceria Toletta a Dorsoduro, sono state beccate. Sono considerate le responsabili del colpo al bar da Gino dove hanno rubato il fondo cassa di poche centinaia di euro, e del furto di contanti e biscotti alla caffetteria Poggi. Armate di cacciaviti e piede di porco, le due ragazze, di 24 e 25 anni, una di Frosinone e l’altra veneziana, rubavano contanti, caffè e biscotti, scardinando le porte di bar e pasticcerie, raccimolando denaro per acquistare droga. Questa mattina le due ventenni saranno processate per direttissima, e il sospetto è che siano le artefici di altri colpi avvenuti a Venezia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.