CAMPAGNA PER LA SICUREZZA STRADALE

“Pensa alla vita … guida con la testa!
BELLUNO – Torna anche quest’anno, in occasione di Sport in Piazza, “Pensa alla vita … guida con la testa!! Dall’Adriatico alle Dolomiti”, l’iniziativa di sicurezza stradale organizzata da ANVU Veneto – Associazione Professionale della Polizia Locale d’Italia in collaborazione con le polizie locali e le associazioni attive sul tema.Tra le novità di quest’anno, la presenza in Piazza Duomo a Belluno della Ferrari 458 Spider sequestrata nel 2015 alla criminalità organizzata e dal 2017 assegnata alla Polizia Locale di Milano per progetti di educazione alla legalità.L’appuntamento è per sabato pomeriggio, dalle 14.30 alle 18.30: insieme alla Polizia Locale di Belluno e di Milano e al personale di ANVU, saranno presenti anche i volontari dell’AIFVS – Associazione Italiana Familiari Vittime della Strada, della Federazione Motociclistica d’Italia e dell’Arcat Veneto – l’Associazione Regionale dei Club Alcologici Territoriali.«Innanzitutto, vorrei ringraziare il Sindaco di Milano, Giuseppe Sala, per la possibilità accordataci di avere a Belluno la Ferrari della Polizia Locale, diventata un simbolo della lotta alla criminalità e un richiamo sicuro per curiosi e appassionati. – commenta il Sindaco di Belluno, Jacopo Massaro – Il nostro obbiettivo è infatti proprio quello di avvicinare la popolazione e poter così sensibilizzare tutti i cittadini, dai ragazzi agli adulti, ai temi della sicurezza stradale come la velocità, l’uso dei sistemi di sicurezza come cinture e casco, i pericoli della guida sotto l’effetto di alcol e stupefacenti».«Per questo, – spiega il comandante della Polizia Locale di Belluno, Gustavo Dalla Cà – saremo presenti in Piazza Duomo tutto il pomeriggio per fornire informazioni sulla nostra attività e per illustrare le nostre attrezzature, dagli autovelox ai precursori fino agli etilometri».Disponibile anche un simulatore di guida di auto e di motocicli, e si potrà pure tentare un curioso esperimento: «Come Polizia Locale, abbiamo in dotazione degli occhiali che permettono di simulare un tasso alcolemico superiore agli 0,5 g di alcol per litro di sangue: possiamo così far sperimentare le sensazioni e gli effetti dell’ubriachezza. – spiega Dalla Cà – Chi vorrà, potrà provare ad affrontare un percorso con questi occhiali, così potrà capire quali sono i rischi della guida in stato di ebbrezza».Il pomeriggio di sabato sarà l’ennesima iniziativa di sicurezza stradale messa in campo dalla Polizia Locale di Belluno: «Nel corso del 2018, nelle scuole del capoluogo, da quelle dell’infanzia fino alle secondarie di primo grado, abbiamo tenuto incontri per 47 classi e 1080 alunni, per un totale di 215 ore», conclude Dalla Cà.Quella di sabato sarà la penultima tappa di “Pensa alla vita … guida con la testa!! Dall’Adriatico alle Dolomiti – Estate 2019”: il via a metà luglio a Jesolo, poi Chioggia, Caorle, Cavallino Preporti, Bibione, Abano Terme, Conegliano, Venezia-Mestre, Verona, Valdagno, fino all’appuntamento bellunese. La campagna si chiuderà dal 17 al 20 di ottobre a Rovigo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.