BRUCIANO IL TRICOLORE DEGLI ALPINI: “LO ABBIAMO FATTO PER NOIA”

Sono stati denunciati per vilipendio alla bandiera italiana
VITTORIO VENETO. “Lo abbiamo fatto per noia”. Due 17enni ha risposto così ai carabinieri che li hanno identificati dopo che il Tricolore esposto alla sede Ana di Vittorio Veneto era stato rubato e bruciato. Il fatto era avvenuto a Ferragosto, i militari dell’Arma dopo alcune settimane di indagini sono riusciti a risalire ai colpevoli. Sono due minorenni originario del Marocco e della Romania. I due ragazzi hanno confessato il gesto e sono stati denunciati alla Procura per i minori di Venezia per il reato di vilipendio della bandiera italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.