TREVISO, IN CINQUEMILA PER L’ALZHEIMER FEST

Ci sarà anche lo psicogeriatra olandese Bere Miesen, fondatore degli Alzheimer cafè
TREVISO. Per tre giorni Treviso sarà la ‘capitale’ italiana dell’Alzheimer: dal 13 al 15 settembre il parco Sant’Artemio, piazza dei Signori e piazza San Parisio ospiteranno l’Alzheimer Fest, terza edizione del festival nazionale che unisce, in un clima di festa, spettacolo e creatività, le tante realtà – famiglie e associazioni, pazienti e medici, volontari e servizi – che ruotano attorno ad una emergenza sanitaria e sociale che coinvolge in Italia almeno 600 mila famiglie.

Il programma degli oltre cento eventi e gli obiettivi della manifestazione, che si prevede coinvolgerà almeno 5 mila persone provenienti da tutta Italia,

Organizzato da Comune e Israa di Treviso, con il patrocinio della Regione e della Provincia di Treviso, Alzheimer Fest ha come partner scientifico l’Associazione italiana di psicogeriatria e vedrà la partecipazione del fondatore degli Alzheimer Cafè, lo psicogeriatra olandese Bere Miesen.

“L’Alzheimer Fest è un evento di festa nel quale si festeggiano le persone, non certo la malattia – anticipa l’assessore Lanzarin – Gli eventi e le iniziative in programma a Treviso, tra musica e arte, medicina e poesia, cucina e laboratori creativi, faranno toccare con mano che Alzheimer e demenze non cancellano la vita e le emozioni e che le migliori strategie per contrastare una patologia che ancora non ha cure sono la prevenzione e una comunità amica e solidale ”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.