BIENNALE CINEMA 2019

Alessandra Mastronardi madrina del Festival
VENEZIA – E’ cominciata ufficialmente la Mostra del Cinema di Venezia, giunta quest’anno alla sua 76^ edizione. Al Lido per i prossimi dieci giorni si parlerà solo di cinema, di star, di attori rivelazione. E la novità di quest’anno è la madrina che aprirà la cerimonia, Alessandra Mastronardi, nota per la fiction “I Cesaroni”.
Nel frattempo Alessandra Mastronardi ne ha fatta di strada, recitando per Woody Allen e in “Master of None” di Netflix. Per la cerimonia di inaugurazione vestirà un abito lungo e nero di Armani, ma per le prossime serate promette di stupire, con abiti di stilisti prevalentemente italiani. Il festival comincerà con la proiezione di “La Veritè” di Kore-eda Hirokazu, con le attrici Juliette Binoche e Catherine Deneuve. Al Lido sono già arrivati i Leoni d’Oro alla carriera Pedro Almodovar e Julie Andrews, e anche Brad Pitt e Scarlett Johansson risultano essere già a Venezia. La cerimonia seguirà i rituali di sempre, con sfilate sul red carpet, autografi, fotografie, il discorso della madrina e il saluto del Presidente della Biennale.
E dopo la presentazione delle giurie, il via alle proiezioni.
Tre i film italiani in concorso: “Martin Eden” di Pietro Marcello, “La mafia non è più quella di una volta” di Franco Maresco, e “Il Sindaco del Rione Sanità” di Mario Martone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.