Vicenza, Philippe Daverio al Teatro Olimpico

Vicenza – Philippe Daverio ambasciatore della bellezza a Vicenza, al Teatro Olimpico.. Il critico sarà infatti narratore dell’arte infatti martedì 11 giugno, alle 21,  nell’ambito della sesta edizione del Festival della Bellezza – i Maestri dello Spirito di Verona, che allarga iu suoi orizzonti ed arriva nella nostra città. Daverio, al Teatro Olimpico, presenterà “Palladio e lo spirito delle forme” raccontando un grande genio del Rinascimento, Andrea Palladio.

Philippe Daverio

Oltre al Teatro Olimpico, Daverio sarà al Teatro Romano di Verona (10 giugno), dove il protagonista della narrazione sarà Piero della Francesca e le sue geometrie dell’anima, in linea con il tema di questa edizione del Festival della Bellezza, “L’anima e le forme”. 

Quindi il critico racconterà Mantegna e Mozart al Teatro Bibiena di Mantova (12 giugno). Infine, il 15 giugno, al Teatro del Vittoriale di Gardone Riviera, in provincia di Brescia, Daverio dedicherà la sua narrazione a Gabriele D’annunzio e alla Belle Epoque, di cui l’autore fu uno dei personaggi più emblematici.

“Con eventi ideati per il festival – spiegano gli organizzatori -, riflessioni in format teatrale, concerti e spettacoli unici e in prima nazionale, teatri sempre esauriti, il Festival della Bellezza è oggi un unicum nel panorama culturale italiano, punto di riferimento per riflessioni sulla bellezza espressa nell’opera di straordinari artisti in scenari storici di grande suggestione architettonica e artistica”.

La sesta edizione, dedicata al tema “L’anima e le forme”, indaga l’espressione artistica dello spirito nelle sue varie espressioni, la musica, la letteratura, la filosofia, la pittura, il teatro, il cinema. Promosso dal Comune di Verona, il Festival della Bellezza è organizzato dalla associazione Idem con la direzione artistica di Alcide Marchioro (www.festivalbellezza.it).

vicenzareport.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.