Decreto dignità, Fracasso: “E’ la Lega di prima i veneti?”

Venezia – “La Lega sembra essersi dimenticata del suo cavallo di battaglia: prima i veneti”. Così il capogruppo del Pd in Consiglio regionale Stefano Fracasso commenta le tante voci polemiche che si stanno alzando in Veneto contro i possibili effetti del decreto dignità.

“Già lo scorso primo luglio – sottolinea Fracasso – spiegavo come il decreto dignità, al posto di difendere i lavoratori, avrebbe creato disoccupazione, soprattutto in un settore caro al Veneto come quello del turismo. Col passare delle settimane sono sempre di più gli imprenditori e gli industriali che attaccano la frittata che il governo 5 Stelle-Lega rischia di fare con questo provvedimento”.

“Proprio la Lega – continua il capogruppo Pd – sembra essersi completamente dimenticata il territorio che per decenni ha difeso. E, su questo come su tanti altri temi, spicca il silenzio del presidente Zaia. L’auspicio è che la levata di scudi del Veneto serva a far sì che il Parlamento faccia gli interessi del lavoro e delle imprese del Veneto. Altrimenti inizia sì il governo del cambiamento, ma del cambiamento in peggio”.

vicenzareport.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.