Ancora un fine settimana segnato dal maltempo in Veneto

Venezia – Ancora un fine settimana segnato dal maltempo in Veneto. In particolare si prevedono precipitazioni e rovesci tali da destare una situazione di attenzione nella zona dell’Alpago, ma in generale si attendono piogge diffuse.

“In riferimento alla situazione meteorologica attesa sul territorio regionale, come da Avviso di condizioni meteo emesso oggi – sottolinea infatti una nota della Regione -, il Centro funzionale decentrato della Regione, al fine di garantire un monitoraggio costante della situazione, ha dichiarato lo stato di attenzione (da riconfigurare, a livello locale, in fase di preallarme/allarme, a seconda dell’intensità dei fenomeni) per criticità geologica con riferimento al bacino idrografico Vene-H, (Piave Pedemontano, province di Belluno e Treviso”.

In particolare, come anticipato, questa fase operativa è riferita alla zona dell’Alpago, area già interessata da recenti dissesti. Il possibile verificarsi di rovesci o temporali con quantitativi localmente abbondanti, infatti, potrebbe essere causa di innesco di fenomeni franosi sui versanti e di colate rapide. La fase operativa è valida da domani, sabato 18 maggio, fino alle 14 di lunedì 20.

Queste, in sintesi, le previsioni dell’Agenzia regionale per la prevenzione e protezione ambientale: a partire dal pomeriggio di oggi, venerdì 17 maggio, si profila un progressivo aumento della nuvolosità fino ad avere cielo nuvoloso o molto nuvoloso. Questo sarà accompagnato, in montagna, dalla probabilità di qualche piovasco o breve rovescio con eventuali nevicate sopra i 1900/2100 metri di quota.

“Sabato 18 maggio – precisa una nota di Arpav – si avrà il cielo nuvoloso o molto nuvoloso (possibili parziali schiarite sulla costa meridionale e sul delta del Po) con probabili precipitazioni a partire dai settori occidentali al mattino e più diffuse, nel pomeriggio, sulle zone montane, pedemontane e della pianura settentrionale. Le temperature minime saranno in aumento in pianura parallelamente ad una diminuzione delle massime”.

“Domenica 19, il cielo sarà in prevalenza nuvoloso con parziale attenuazione sui settori dolomitici nel pomeriggio. Ci sarà un’alta probabilità di precipitazioni con frequenti rovesci e temporali. Il fenomeno si diraderà in serata. Le temperature minime rimarranno pressoché stazionarie e le massime potranno anche aumentare”.

vicenzareport.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.