Vicenza, al voto le proposte del Bilancio partecipativo

Vicenza – Si terrà lunedì 27 maggio (anziché giovedì 23), alle 20.30, nella sede della circoscrizione 6, in via Thaon di Revel 44, l’assemblea di presentazione delle proposte progettuali presentate dai cittadini, nel periodo compreso tra il 22 marzo e il 16 aprile, nell’ambito della quarta edizione del bilancio partecipativo. Con l’occasione sarà possibile avere informazioni più dettagliate sui progetti per poter scegliere a quali dare il proprio voto che scatterà dal 27 maggio all’11 giugno. Entro il 30 giugno, quindi, sarà resa nota la graduatoria e annunciati i progetti vincitori dell’edizione 2019.

Il budget messo a disposizione per i progetti di riqualificazione degli spazi pubblici della città per il 2019 è di 400 mila euro. La realizzazione di ogni singola proposta progettuale dovrà costare da un minimo di 30 mila euro a un massimo di 50 mila, in modo da favorire la possibilità di realizzare più interventi sul territorio. In queste settimane i progetti sono al vaglio dei tecnici comunali che ne stanno verificando l’ammissibilità in funzione dei criteri previsti, prima del passaggio alla successiva fase del voto da parte dei cittadini.

Dal 27 maggio all’11 giugno, ogni cittadino residente a Vicenza, a partire dai 16 anni di età, potrà esprimere il proprio voto. Lo si può fare online, sul sito del Comune, oppure sempre online ma nelle sedi circoscrizionali e, solo nelle due mattinate di martedì 28 maggio e 11 giugno, in Loggia del Capitaniato. Ogni persona potrà votare fino ad un massimo di due proposte, per una sola volta. Al termine del voto verrà stilata e resa nota la classifica delle proposte progettuali. Si passerà dunque alla fase dell’elaborazione e del finanziamento di quelle più votate, fino a esaurimento dei fondi disponibili.

Per quanto riguarda i progetti presentati, sono 22 le proposte fatte dal 22 marzo al 16 aprile: sono due i progetti predisposti da cittadini mentre 20 quelli di associazioni, gruppi e comitati. Per il territorio della circoscrizione 1 sono pervenute quattro proposte, nessuna per la circoscrizione 2, una per la circoscrizione 3, cinque per la circoscrizione 4, due per la circoscrizione 5, cinque per la circoscrizione 6, tre per la circoscrizione 7. Infine, un progetto è trasversale in quanto riguarda l’intera città e un altro interessa sia la circoscrizione 1 sia la circoscrizione 6. I progetti sono giunti all’esito di un percorso partecipativo che ha visto l’organizzazione di sei assemblee pubbliche che hanno avuto luogo dal 19 al 21 marzo.

vicenzareport.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.