30 mila euro per i mobili mai consegnati. Due denunce

Sossano – Nella giornata di ieri, martedì 7 maggio, un 56enne residente ad Artegna, in provincia di Udine, ed un 37enne di Trieste sono stati denunciati dai carabinieri della Stazione di Sossano.

I due sono stati accusati di essere i responsabili di una truffa, in concorso, ai danni di un 56enne ed un 33enne, entrambi residenti a Val Liona.

L’attività investigativa dei militari ha permesso di ricostruire i fatti, che risalgono ai mesi scorsi, nel corso di una manifestazione fieristica svoltasi nel capoluogo. Nel corso dell’evento i due uomini che sono stati denunciati hanno partecipato in qualità di imprenditori nel settore dell’arredamento ed avrebbero definito con il 56enne ed il 33enne la vendita di alcuni mobili.

Gli uomini d’affari si sarebbero fatti consegnare dai due clienti, rispettivamente 25 mila e 5 mila euro, per la merce. Una volta ricevuto il denaro, però, non avrebbero consegnato la mobilia.

Il 56enne ed il 37enne, inoltre, si sarebbero resi irreperibili ad ogni richiesta di chiarimento avanzata dagli acquirenti. Spetterà ora all’Autorità giudiziaria berica valutare i provvedimenti da adottare nei confronti degli indagati.

vicenzareport.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.