Si concludono “I sabati musicali” del Conservatorio

Vicenza – Giunge a conclusione a Vicenza la rassegna cameristica  “I sabati musicali”, organizzata dal Conservatorio Arrigo Pedrollo in collaborazione con la Biblioteca Civica Bertoliana e ospitata negli spazi di Palazzo Cordellina. L’ultimo appuntamento stagionale, con il pianoforte come protagonista e gli allievi del conservatorio per interpreti, è per sabato 4 maggio, alle 17, con un repertorio di musiche che andranno dal classicismo all’espressionismo.

Ad aprire le danze sarà Miryam Pento con la Sonata in Si minore Hob. XVI:32 di Franz Joseph Haydn (1732-1809), fra i maggiori esponenti dell’epoca classica. Felix Mendelssohn(1809-1847) e Fryderyk Chopin (1810-1849), i due compositori romantici inseriti nel programma, saranno interpretati rispettivamente da Lucia Piccoli, che eseguirà Introduzione e Rondo capriccioso op. 14, e da Elisa Bordin, che si cimenterà con la Polacca in Fa diesis minore op. 44.

Niccolò Morello affronterà invece l’impressionismo di Claude Debussy (1862-1918) con la suite Images – Première Série e, a conclusione di concerto, Alessandro Zilioli effettuerà il salto nel Novecento espressionista con la Sonata op. 1 di Alban Berg (1885-1935). L’ingresso è libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.

vicenzareport.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.